Principali caratteristiche ed impieghi

La Farina di Basalto (FdB) è un materiale naturale ed ecocompatibile. È di origine vulcanica, quindi ricco di tutti gli elementi e dei minerali che ripristinano il corretto bilanciamento dei macro e micronutrienti fondamentali per la fertilità di un suolo. La fertilità minerale spesso viene meno a causa di tecniche agronomiche squilibrate ed invasive che tendono a dilavare e rendere non disponibili i minerali in esso contenuti. La compensazione di tali carenze, convenzionalmente, viene fatta con impiego di concimi sia naturali che di sintesi che perdono rapidamente di efficacia, poiché soggetti anche al dilavamento.

L’FdB, grazie alla sua struttura micro vetrosa, riesce a fornire, invece, un sostegno completo e duraturo. Distribuito sulla superficie fogliare, è capace di fornire immediatamente e per un lungo periodo, tutti quegli elementi che il suolo non è più capace di offrire. La sua azione sulle colture, oltre che essere rivolta all’apporto di elementi minerali, potenzia i sistemi di resistenza della pianta ad agenti patogeni o parassiti, in modo naturale, strutturale e organico.

Come noto, le colture non si proteggono semplicemente eliminando il maggior numero possibile di antagonisti. Occorre invece stimolare in esse un metabolismo sano e completo, che le rende meno aggredibili, in buona salute e vigorose, determinando inoltre un maggior rendimento produttivo. Per ottenere i migliori risultati i trattamenti devono essere effettuati secondo un protocollo rigoroso che tiene conto delle fasi fenologiche della pianta. La FdB ha il vantaggio di avere una importante persistenza sulla pianta anche a seguito di precipitazioni piovose, caratteristica che permette di avere azioni prolungate ed efficaci.

Per le caratteristiche descritte l’impiego di FdB è un concetto innovativo nell’attuale modo di fare agricoltura. La FdB è un prodotto certificato e può essere impiegata come integratore in colture tradizionali riducendo l’uso di anticrittogamici e concimi di sintesi.

La FdB può anche essere utilizzata nelle coltivazioni biologiche come corroborante e bio-stimolante ed integratore minerale della vegetazione.

La granulometria della nostra farina particolarmente fine consente alla pianta di poter assorbire ed elaborare i contenuti minerali immediatamente essendo poi questi assimilabili per effetto di un elevato valore di CSC.

La FdB garantisce pertanto numerosi vantaggi essendo pronta all’uso facile da utilizzare e ad alta performance.

Come impiegare la Farina di Basalto

  • Farina di Basalto “TIPO XF” per trattamento fogliare.
  • Farina di Basalto “TIPO F” per remineralizzazione e ammendante del suolo.
  • Farina di Basalto “TIPO TF” per concimazioni in campo aperto dei seminativi

Dosi e volumi per trattamenti

  • Trattamento fogliare: usare una concentrazione di Farina di Basalto a seconda delle colture tra 3% e 6% in peso sul volume.
  • Trattamento remineralizzante e ammendante: a seconda delle caratteristiche del terreno usare 3.000 kg per ha, con spargimento tramite mezzi meccanici prima delle normali lavorazioni agronomiche.

Applicazioni con la Farina di Basalto

  • Tecnica Hand on Soil
  • Protettivo per potature