La raccolta delle olive e gli interventi per preservare le piante

È iniziata la campagna olearia del 2020, si avvia dunque la produzione dell’annata olivicola 2019/20, non senza incertezze, anche se in molti areali le stime lasciano ben sperare.

Auguriamo naturalmente un buon lavoro a tutti, con l’auspicio che l’intero settore olivicolo possa reagire nel miglior modo possibile alla crisi originata dalla pandemia.

 

raccolta delle olive, rete piena di olive

Farina di Basalto® e il post-raccolta delle olive

Vogliamo richiamare l’attenzione dei produttori di olive sul momento del post raccolta.

Una fase vegetativa dell’ulivo assai delicata e spesso trascurata, nella quale è invece importante prendersi ancora cura delle nostre piante.

Proprio in questo momento dell’anno la  Farina di Basalto® esprime l’insieme dei benefici completi per le piante, grazie alla duplice attività che fornisce loro:

  • quella protettiva da patogeni;
  • e quella di biostimolante per l’induzione fiorale della stagione successiva.

L’utilizzo della Farina di Basalto Tipo XF per uso fogliare,seguendo lo speciale protocollo sviluppato per l’olivicoltura, risulta efficace per:

  • la prevenzione dell’attacco di patogeni fungini e batterici;
  • l’aumento dell’apporto minerale per lo stress post raccolto e l’induzione fiorale per la stagione successiva.

La prevenzione dall'attacco di patogeni fungini e batterici

Prima del riposo autunale, la pianta di olivo subisce un forte incremento di stress dovuto alla raccolta.
Lo stress può essere dovuto alla creazione di ferite negli organi vegetativi, creando condizioni ideali per l’attacco della rogna dell’olivo che attacca i rami, le foglie, le radici, e più raramente le gemme, i fiori e i frutti.

Il periodo di raccolta coincide poi con le condizioni di temperatura e umidità che favoriscono l’attacco di patogeni fungini, come l’occhio di pavone, che sfruttano le vie di ingresso naturali o le piccole ferite, per penetrare all’interno della pianta.

L’apporto di silicio, che giunge alla pianta attraverso il trattamente fogliare con la Farina di Basalto Tipo XF, diviene fondamentale sia come barriera all’ingresso di patogeni, sia come azione cicatrizzante.

Apporto minerale per limitare lo stress post-raccolta, e per migliorare l'induzione fiorale

Oltre al fondamentale apporto di silicio, gli altri minerali presenti all’interno della polvere di basalto micronizzata, come potassio, ferro, calcio e magnesio, consentono alla pianta di superare lo gli stress subiti e di essere supportata all’induzione floreale della stagione successiva, consentendo così un più vigoroso risveglio vegetativo, e promettente fioritura per la nuova stagione produttiva.